Una clessidra sopra a un libro: quanto costa una wedding planner? 24 Novembre 2020 | Matrimonio

Il valore del tempo: quanto costa un/a wedding planner?

Come si misura il suo lavoro e quanto vale il suo tempo

 

“Il prezzo è troppo alto, preferiamo destinare questa parte del budget ad altro”.

 

Chi lavora come wedding planner e non ha mai sentito dei potenziali clienti pronunciare queste parole è da ritenersi fortunato/a. La confusione intorno a questa figura e a quanto costa è ancora molto vasta e spesso le coppie di futuri sposi, una volta venute a conoscenza del prezzo di questo servizio, ritengono che sia esagerato. Ciò è dovuto, purtroppo, alla nostra società, ancora legata a logiche e dinamiche che oggi non sono più valide. Basti pensare al pregiudizio che accompagna la nascita di una nuova professione, soprattutto se questa opera in ambito digitale o creativo.

 

Il wedding planning non è un lavoro per tutti: necessita di ottime competenze organizzative, eccellenti capacità di problem solving e di gestione degli imprevisti, una buona dose di immaginazione e, al contempo, di senso pratico. Richiede, soprattutto, empatia: siamo delle guide e delle confidenti – è ciò che amiamo di più -, vi ascoltiamo e vi accompagniamo in un percorso verso uno dei giorni più importanti della vostra vita. Abbiamo, in altre parole, il difficile compito di diffondere felicità e serenità.

 

Sì, ma quanto costa un/a wedding planner?

 

Ogni matrimonio esige un numero diverso di ore per essere organizzato e dietro una pianificazione perfetta si celano anni di studi ed esperienze sul campo. Quando ricevete un preventivo da un/a professionista del settore wedding, occorre che vi chiediate quale valore abbia il suo tempo. Il tempo impiegato a progettare effettivamente il vostro evento, ma anche quello investito dalla persona a cui vi affidate per frequentare corsi di aggiornamento, approfondire alcuni aspetti del proprio lavoro, perfezionarsi per offrire la migliore versione di se stessa ai propri clienti. Non è possibile, dunque, rispondere genericamente alla domanda “quanto costa un/a wedding planner?”, ma speriamo che ogni qual volta vi sarà data un’indicazione di prezzo per questo servizio possiate fare tesoro delle nostre parole.

 

La pandemia ha messo ancora più in luce i vantaggi di affidarsi a questa figura. Esistono coppie che non hanno bisogno di un/a wedding planner, ma riteniamo che scegliere di assumerne un/a o meno basandosi esclusivamente sul budget sia un passo falso. Sposarsi richiede una spesa notevole, ma la somma investita in una professionista che sia a vostra completa disposizione, sempre pronto/a ad ascoltarvi, a realizzare i vostri desideri, a risolvere gli imprevisti, vi consentirà di affrontare le vostre nozze con serenità e vi garantirà una soluzione a qualsiasi problematica, anche a quelle che non vi sono mai venute in mente. Avrete, inoltre, la possibilità di usufruire di un network di fornitori già testati sul campo e scelti in modo da rispondere correttamente alle vostre esigenze.

 

Fidatevi, ne vale la pena.

Sognate un matrimonio o un evento unico, creativo e personalizzato?

Contattateci Luna - Hecate Events