Una ragazza indossa il suo abito da sposa 24 Novembre 2020 | Matrimonio

Come scegliere l’abito da sposa giusto: i nostri consigli di stile

Le prime prove dell’abito da sposa sono uno dei momenti più emozionanti che precedono il matrimonio. Accompagnare le nostre spose in atelier e guidarle durante questa scelta, così importante e sentita, è un onore per il quale non smetteremo mai di essere grate. Non dimentichiamo mai lo sguardo sul loro viso, così pieno d’amore e già proiettato al futuro. Che la decisione sia immediata, oppure che necessiti di numerose prove, si tratta pur sempre di un magico viaggio, in cui ciò che importa di più è che le nostre clienti si sentano a proprio agio, speciali e bellissime. Insieme ai professionisti degli atelier, potremmo dare loro dei suggerimenti, ma saranno sempre il loro gusto e le loro sensazioni ad avere l’ultima parola.

 

Se sei qui, però, è perché vorresti iniziare a orientarti tra i numerosi modelli che il mercato propone, quindi leggi attentamente i consigli che seguono.

 

I MODELLI DI ABITO DA SPOSA

Esistono numerose tipologie di abito da sposa e ciascuna si adatta a stili e a proporzioni del corpo differenti, mettendo in risalto i giusti punti di forza.

 

– Il modello Principessa è per chi sogna un matrimonio romantico e da vivere come in una favola. È caratterizzato da un corpino aderente e una gonna voluminosa che evidenziano il punto vita e nascondono un eventuale fianco importante.

 

– L’abito A-line è così chiamato perché presenta una gonna ad A, unita a un corpino più aderente. Anche questo è più adatto a chi ha un punto vita stretto e aiuta a slanciare la figura.

 

– Il modello Sirena è perfetto per le spose che vogliono valorizzare le proprie curve. Aderente e spesso arricchito da pizzi, decorazioni che segnano il punto vita, profonde scollature sul décolleté o sulla schiena, è consigliato a chi ha una statura alta e un fisico a clessidra.

 

– L’abito da sposa Scivolato è uno dei più raffinati e semplici. Non ha una rigida struttura, ma, come dice il suo nome, scivola lungo il corpo in maniera impalpabile. Può essere arricchito da ricami o perline. È la scelta giusta per voi, se avete una fisicità cosiddetta a pera.

 

– Se avete quest’ultimo tipo di fisico, potreste optare anche per un abito Redingote, caratterizzato da una gonna voluminosa, un punto vita stretto e dei tagli verticali che si estendono per tutta la lunghezza del vestito. È il connubio perfetto tra eleganza classica e modernità.

 

– Per chi possiede un punto vita non segnato è consigliato, invece, il modello Impero. Tagliato sotto il seno, lo valorizza con una scollatura che può essere drappeggiata, a cuore, monospalla, all’americana, o decorata con perline e strass, da scegliere in base al tipo di décolleté.

 

– Se il vostro punto di forza sono le gambe, optate per spacchi vertiginosi, per abiti corti o asimmetrici.

 

L’abito da sposa, così come l’avete sognato, sarà quello che metterà in evidenza tutte le vostre migliori caratteristiche fisiche e, indipendentemente da quanto a prima vista potrà ammaliarvi, solo quando lo indosserete e sentirete le farfalle nello stomaco, saprete che è quello giusto per voi.

Sognate un matrimonio o un evento unico, creativo e personalizzato?

Contattateci Luna - Hecate Events